RIPRESA DELL'ATTIVITA' DI DONAZIONE PRESSO LA Ns. U. d. R.

Stampa

      Cari amici,

anche se concretamente non possiamo, a mio parere, ritenere che la Ns. battaglia contro il coronavirus sia vinta e nella speranza che non sia stata troppo precoce la "riapertura" prevista per la prossima settimana, proviamo a tornare anche noi alla normalità riattivando la raccolta sangue nella Ns. U. d. R. di via L. Guercio. I problemi della Sede Sociale, di cui vi parlavo negli ultimi Ns. "incontri informatici", non sono ancora risolti; ma vogliamo comunque fare uno sforzo di fiducia e di ottimismo.

     Ma le regole di distanziamento sociale dettate dalle istituzioni (dai vari D. p. c. m. e, nel Ns. settore, soprattutto dagli organismi trasfusionali regionali e nazionali) ai fini della prevenzione della possibile trasmissione del virus hanno reso imperativa una oculata gestione delle convocazioni dei donatori (anche attraverso prenotazione) e dello svolgimento delle operazioni di donazione. Cose queste auspicate anche da voi, come dimostrano le molte telefonate che ho ricevuto che mi chiedono se, andando a donare -anche in Ospedale-, si rischia il contagio per la grande (?) affluenza....Premessa ineludibile per il prescritto ordinato afflusso dei donatori è ovviamente però che essi rispettino le date (e, a questo punto, anche gli orari) di prenotazione. Quindi, se prima il rispetto dei Ns. appuntamenti era auspicabile (ricordo invece che, ad es., dei 23 prenotati per il 1° dicembre u. s. sono venuti....zero), ora è divenuto imperativo, appunto allo scopo di evitare assembramenti. Perciò, dopo la telefonata della sig.ra Maria, alla quale riferirete la data che ipotizzate per la Vs. donazione, il collega De Santis, facendo un pretriage telefonico, vi chiederà conferma della data comunicataci, ma anche la Vs. preferenza di orario, il che vi consentirà pure una donazione più veloce, oltre che puntuale.

     E' ovviamente inutile sottolineare nuovamente la necessità della Vs. assoluta puntualità (altrimenti va tutto compromesso): solo così al tempo stesso potremo realizzare, nell'efficienza, il necessario distanziamento tra voi e la comodità della Vs. donazione.

     Nel caso invece pensiate alla donazione indipendentemente dalla convocazione della Ns. telefonista, vi prego di contattare prima il dr. De Santis al n° 339/7854184, che organizzerà la Vs. venuta senza esporvi a rischi di superafflusso. Insieme saremo, nel reciproco impegno, più efficaci, ma in sicurezza.

     Le date delle Ns. raccolte nel mese di maggio saranno: merc. 6; sab. 9; merc. 13; sab. 16; merc. 20; domen. 24; merc. 27 e ven. 29.

     Le date di raccolta nel mese di giugno saranno: merc. 3; dom. 7; merc. 10; sab. 13; merc. 17; ven. 19; merc. 24 e sab. 27.

     Grazie e a presto, senza venir meno alle norme prudenziali che ci vengono dettate.      Salerno, 03/05/2020      dr. Guerrazzi